iPhone firmware 2.0? In arrivo!

E’ già disponibile per sviluppatori e pochi altri fortunati il nuovofirmware 2.0 che arriverà il mese di Giugno per tutti e, finalmente, con supporto delle applicazioni sviluppate da terze parti grazie all’SDK su cui stanno già lavorando, in attesa dell’App Store che arriverà anch’esso per l’estate.

Della strada che condurrà alle nuove applicazioni abbiamo già detto qualche giorno fa, ora il filmato di presentazione è disponibile in streaming e anche, come Podcast, in iTunes.

Vediamo ora quali saranno i cambiamenti nel firmware di iPhone che con la 2.0 avrà alcune novità interessanti, sempre che da qui a Giugno Apple non decida di introdurre nuovi cambiamenti con una versione 1.1.5 o, chissà, 1.2 del software per i suoi multitouch.

C’è già chi infatti, scaricato il software per lo sviluppo fornito da Apple e analizzatolo, è in grado di vedere e prevedere alcune feature che saranno ospitate in iPhone e iTouch nelle future release, grazie alla completa espandibilità e modificabilità del loro avanzato sistema operativo.

Innazitutto si parla di cancellazione di massa per le e-mail, una possibilità richiesta da molti utenti e che ora non è presente nel mail di iPhone. C’è poi Bonjour, il software di Apple che consente di collegare fra loro più dispositivi in una medesima rete wireless. Ancora la la modalità schermo intero che permetterà di visualizzare siti web, mediante il browser Safari, a tutto schermo così come lo saranno le applicazioni.

Grafica vettoriale scalare (SVG), per avere immagini della stessa qualità ma dal minore peso, e nuovi effetti CSS compariranno probabilmente nella 2.0, così come arriverà il supporto per i filePowerPoint (.pps).

Molto interessante sarà anche la possibilità di avere applicazioni web da poter “installare” nel terminale, in maniera tale che, in assenza di connessione Internet, si possa utilizzarle in ogni caso. La funzione Cerca, simile a Spotlight nei computer con la Mela, sarà parimenti inclusa nelle novità 2.0. Stanno già circolando in rete delle immagini in questo senso quindi non è improbabile che possa arrivare anche prima, con un aggiornamento intermedio.

Queste le novità in arrivo sul fronte touch di Cupertino ma è logico pensare che molte altre ne seguiranno in futuro, assimilando sempre di più questi piccoli gioielli ai computer di Apple che, fra non molto, ricambieranno la similitudine diventando completamente multitouch, il primo passo è il nuovo trackpad di MacBook Air, nel giro di qualche anno.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...