Pisa, 36 ore in diretta per iPhone

ano Leonardo Fiorini, Luca Bartoletti, Stefano Aru e Antonio Malara, studiano Informatica all’Università di Pisa e dalle 9 di sabato mattina fino alle 20 di domenica saranno impegnati nel primo “reality show per soli nerd” (così lo chiamano loro): 36hoursdevelopingUna maratona di 36 ore filate, in diretta online sotto l’occhio vigile e inclemente di tre webcam, per realizzare un’applicazione per iPhone partendo da zero.

i protagonisti di 36hoursdeveloping“È un’idea nata per gioco – spiega Stefano a Punto Informatico – parlavamo spesso di extreme programming e alla fine abbiamo deciso di prendere la questione sul serio e provare a buttarci sullo sviluppo per un tempo serrato, tutti in una stanza”. Da tempo progettavano lo sviluppo di un videogame, anche per console portatile, ma dopo aver visto cosa è in grado di fare il melafonino si sono detti: perché no? E invece di fare le cose semplici, prendendosi mesi di tempo per dare corpo ai loro pensieri, hanno pensato ad una sfida.

Piano piano la cosa ha preso piede, è arrivato anche il supporto di uno sponsor – un rivenditore toscano del marchio di Cupertino – e la faccenda si è fatta più seria. La scelta della piattaforma da utilizzare, comunque, non è caduta subito su iPhone: “Avevamo pensato anche ad XNA di Microsoft per la console Xbox, o comunque ad una applicazione ludica per PSP – chiarisce Luca – ma al di là dei marchi a noi interessava molto questa faccenda dello sviluppo casalingo, come si diceva una volta in cantina: negli Stati Uniti va forte e anche in Europa sta prendendo piede, mentre in Italia non ha ancora molto successo”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...