Guadagna da casa: I migliori siti Freelancer!

https://i0.wp.com/departmentofwandering.com/wp-content/uploads/2015/07/F5D50B4BE8.jpgCon l’avvento di Internet, i modi di comunicare, di condividere e, il vivere stesso, sono cambiati.
Con essi però, anche il modo di lavorare si è evoluto; avete mai sentito parlare o letto in giro per la rete di persone che lavorano da casa? Persone che guadagnano stando davanti al proprio Computer?
Oppure, andando sullo specifico di “Freelancer“?

La risposta sarà sicuramente sì e, immagino siate curiosi di sapere come queste persone riescano a farlo.

Iniziamo col spiegare cos’è e cosa fa un Freelancer:
Un Freelancer, da alcuni definito “nomade digitale” è colui che lavora per se stesso, oppure che prendo in carico lavori da altri, sotto retribuzione, il tutto gestito e organizzato online, colloqui compresi.

Di seguito potete trovare la “top 5” dei siti per Freelancer:

  1. UpWork: enorme database di lavori, conta 1.5 milioni di utenti che ogni giorno offrono e cercano lavoro.
  2. Toptal: un po’ più dedicato a tutti coloro che hanno competenze specifiche in determinati settori, ma non da sottovalutare.
  3. Elance: ho deciso di non metterla per prima nella classifica a causa della poca semplicità d’uso, ma è comunque un ottimo database per lavori.
  4. Freelancer: dovrete dimostrare le vostre competenze per avere il lavoro desiderato, insomma una sorta di “admission test” prima di ogni lavoro.
  5. Guru: la sua funzionalità sta nell’accoppiare, una volta compilato il proprio form, i potenziali datori di lavoro, con i potenziali dipendenti tramite un sistema di “matching” di richiesta-proposta.

Esempi tipici di Freelancer sono: blogger, web designer, programmatori, fotografi e anche giornalisti, ma non sono solo queste le categorie di lavoro.

Perché non iniziate a cercare subito il vostro nuovo lavoro?

 

 

Tor: Naviga anonimamente sul web!

Quante volte avreste voluto navigare anonimamente su internet, ma non avete potuto perché non avete mai saputo come fare? Da oggi i vostri problemi sono finiti: vi presento Tor!

Ma cos’è Tor? Tor è un così detto “Anonimizer”, che ci consente di cambiare il nostro IP falsandone la provenienza, proteggendo la nostra privacy.
Volete un IP cinese? Un IP tedesco? O perché no un IP americano? Con Tor si può.
Questa funzione è molto utile se vogliamo navigare in siti web che non consentono l’accesso dal nostro paese.

Tor's logo

Come si usa?
Per prima cosa scarichiamo Tor dal seguente link:

Una volta scaricato, installatelo nella vostra lingua e ci troveremo in questa schermata:

https://i0.wp.com/proxoit.altervista.org/img/torpannellocontrollo.png

Vi basterà cliccare su “Avvia Tor“, aspettare il completamento della barra di caricamento e finalmente sarete anonimi! Ora dovrete solo iniziare la vostra navigazione!